Le storie che vogliamo raccontarvi:
Un egoista sotto il cielo di Ha Long”, l’ultimo singolo del Rapper sordo Brazzo

E’ uscito su tutte le piattaforme Spotify, Google Play e iTunes “Un egoista sotto il cielo di Ha Long”, l’ultimo singolo del Rapper sordo indipendente Brazzo che, in questo brano, ha messo da parte solo temporaneamente la denuncia e la contestazione sociale per dare spazio alla parte più intima, riflessiva e romantica della sua vena artistica.


Brazzo propone una canzone rap d’autore, semplice e diretta, sincera e convincente, che non deluderà le aspettative del suo pubblico che lo segue fedele fin dall’uscita del suo dissacrante singolo d’esordio “Sono sordo mica scemo” che destò molto interesse a livello mediatico nazionale.

E’ stato pubblicato anche il video, già disponibile su youtube, dove Brazzo, sordo fin dalla nascita, interpreta la sua canzone, in un’ambientazione notturna molto suggestiva, in lingua italiana e nella lingua dei segni, scelta che ancora una volta lo contraddistingue per il suo impegno, in prima linea, per il riconoscimento legale della LIS al fine di consentire anche alle persone sorde la giusta inclusione sociale.

BIOGRAFIA DI BRAZZO

Brazzo, all’anagrafe Brizio Francesco, nato a Taranto trent’anni fa da una famiglia sorda e affetto da sordità genetica. Vive a Milano dal 2008, cresciuto tra il mondo degli udenti e la comunità sorda. Nonostante il deficit uditivo ha sempre sognato di cantare. Il 17 dicembre 2016 ha presentato in anteprima il videoclip musicale a Varese, in un evento organizzato dal GS ENS Varese. La prima canzone è a tema sociale per la diffusione della Lingua dei Segni dopo il mancato riconoscimento dalla legge italiana. Tanti Paesi nel mondo l’hanno assimilata e fatta propria, invece in Italia resta ferma, in bilico tra Camera dei Deputati e il Senato con un disegno di legge nel quale si chiede il riconoscimento della Lingua dei Segni italiana al fine di assicurare la piena integrazione delle persone sorde alla vita collettiva. È per questo che ha voluto cantare e segnare insieme ai suoi brani, per dare un messaggio forte a tema sociale, al fine di agevolare il riconoscimento della Lingua dei Segni. È un diritto ed è l’unico modo/mezzo per comunicare. Vuole dare un senso della musica ai sordi e avere più visibilità nel mondo degli udenti per dimostrare che qualunque sordo che abbia capacità e talento in qualsiasi campo senza discriminazione può farcela e inseguire i propri sogni. Il brano è stato scritto interamente da lui stesso, ha imparato a cantare grazie ad un logopedista imparando a seguire il tempo, il ritmo e le vibrazioni musicali e ha successivamente interpretato la canzone anche in Lingua dei Segni. Il primo singolo “Sono sordo mica scemo” ha raggiunto più di 20.000 visualizzazioni su YouTube. Il 4 luglio 2017 è uscito il secondo singolo “Il ritmo dell’estate”. Il 31 gennaio 2018 è uscito “Volere è potere”. Il 20 giugno 2018 ha pubblicato “Tutto il mondo è paese” con la lingua sia italiana sia inglese. Il 26 settembre 2018 è uscito il quinto singolo “Un egoista sotto il cielo di Ha Long”. Sempre in forte crescita e per il futuro ha in progetto un album

Guarda il video! 


Condividi nel tuo social

FacebookGoogle Bookmarks Pin It

Studi Audioprotesici per il Benessere Uditivo

Email

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Numero Verde

I nostri social

scrivici su whatsapp